La deportazione

           Cap.2 "La vita nel lager"

II  L'arrivo dei deportati   

 

Al momento di entrare nel lager ognuno era privato dei suoi averi. Sulla casacca, che come i pantaloni era di tessuto a strisce alternate in grigio e celeste, figurava il numero di matricola ed un triangolo colorati (rosso con l'iniziale della nazionalitÓ per i politici, verde per i criminali) oppure la stella di David per gli ebrei.

 

 

 

 

 

Lettera spedita il 4 marzo 1944 dal campo femminile di Ravensbruck.

Cliccando sull'immagine si aprirÓ un nuova finestra con la stessa immagine ingrandita