Occupazione Angloamericana


Il 10.7.1943 la 7^ Armata americana e l'8^ Armata britannica, comandate rispettivamente da Patton e da Montgomery, sbarcarono in Sicilia iniziando cosý l'occupazione dell'isola che si concludeva con la presa di Messina il 17.8.1943. Ad occupazione ultimata della Sicilia fu ripristinato il servizio postale a cura dell'A.M.G.O.T. (Allied Military Government of Occupied Territories) con l'emissione di nove valori postali stampati in offset dal Bureau of Engraving and Printing di Washington. La stampa originale riportava solamente la dicitura "Allied Military Postage" ed al centro una cifra in campo bianco con diversa colorazione della stampa, in fogli di 400 esemplari con interspazi che racchiudevano quattro blocchi di 100 francobolli ciascuno. Solo all'atto della loro utilizzazione fu apposta, con stampa tipografica in nero, la dicitura "Italy - Centesimi", "Italy - Lira", "Italy - Lire" su due righe: una sopra ed una sotto alla numerazione centrale.

Emissione di Washington  Emissione di Washington

L'utilizzo dei singoli valori fu scaglionato nel tempo: il 15c fu emesso il 24.8.43; i 25c, 30c, 50c e la Lira furono emessi il 17.9.43, il 2 Lire il 14.10.43, il 60c. il 15.10.43; il 5 ed il 10 Lire il 20.10.43. Questi francobolli, stampati con l'evidente scopo di un loro utilizzo da parte delle forze alleate, furono usati per la corrispondenza civile in tutta l'isola. Ultimo giorno della loro validitÓ fu il 30.9.1944.

Liberazione di Napoli

A seguito dell'insurrezione popolare del 27-30 settembre 1943, le truppe tedesche dovettero abbandonare la cittÓ partenopea. Quando gli Alleati entrarono in Napoli, la cittÓ era giÓ stata liberata.

Emissione di Napoli

Con il ripristino del servizio postale per i civili, fu emessa una serie di tre valori utilizzando i francobolli da 20, 35 e 50 centesimi della serie "imperiale" apponendovi la sovrastampa, eseguita dalla tipografia Richter di Napoli, su tre righe: "Governo Militare Alleato". Oltre che nel napoletano, nelle immediate vicinanze del fronte, questi francobolli furono distribuiti anche in Puglia. Alle autoritÓ italiane, trasferitesi al Sud, questa emissione non garb˛ molto, essendo diventate nel frattempo "cobelligeranti" a fianco degli eserciti alleati.

Emissione di Napoli FDC





01 02 03 04 05 06
07 08 09 10 11 12