FORUM CONTINUA 7 bis:

Rispondo ad Andrea che ha definito "un'americanata" la storia della bambina spedita per posta. Riporto l'articolo tratto dal settimanale americano LINN's STAMP NEWS del marzo 1997. Ognuno poi potrÓ fare le proprie considerazioni sulla veridicitÓ o meno del fatto.

 

Qui  metto la versione in inglese, in modo che chi la vuole leggere in originale Ŕ accontentato. 

Ciao Fabio V.

 

"....Per quanto riguarda l'"americanata" della bambina spedita per posta, si tratta per l'appunto di un'americanata. Faccio notare che il regolamento postale definisce gli oggetti postali e le poste si riservano di non accettare invii conformi a tali definizioni...."
Ciao Andrea
 
PRIMA PARTE in inglese:
 

 

SECONDA PARTE in inglese:

FINE